Pagina 1 di 1

Discussioni su Esame di Stato

Inviato: lun 25 feb 2008, 12:19
da Massimo Gobbino
Sul prossimo numero della rivista (fascicolo 2008/1) apparirà un articolo con proposte e commenti relativi all'Esame di Stato. In quell'articolo si proporrà di usare questo Forum per discussioni e dibattiti.

Chiunque voglia intervenire è il benvenuto! Questa è la sezione giusta in cui farlo.

esame di Stato di Matematic (II prova scritta)

Inviato: dom 20 apr 2008, 20:00
da luigitomasi
Salve a tutti.
Ho letto l'ultimo numero di "Archimede", n. 1, 2008.
A pag. 24, Claudio Bernardi e Sergio Zoccante ci invitano ad intervenire con considerazioni, critiche, commenti sui temi proposti (Proposte per la prova scritta da assegnare all'esame di Stato).
[Probabilmente io non dovrei intervenire, peche' ho proposto un problema e 3 quesiti].
Piu' avanti si dice che:
"La discussione deve vertere sull'idoneita' di un problema o di un quesito a testare ciò che si vuole testare in una prova d'esame".
Tuttavia io penso che il programma d'esame di matematica debba essere chiarito, perche' ora non e' assolutamente chiaro che cosa "si vuole testare in una prova d'esame" (di matematica).
A presto.
Luigi Tomasi

punteggio esame di stato

Inviato: mer 23 apr 2008, 22:59
da azraphael
Mi rendo conto che è piuttosto difficile riuscire ad avere un'uniformità nazionale nel giudicare la prova di matematica. Vorrei chiedervi comunque un parere sul voto da assegnare al problema e ai quesiti: 7,5 al problema e altrettanto al questionario?
Gli studenti, inoltre, devono risolvere solo cinque quesiti o più di cinque e, in tal caso, scegliere quelli svolti in modo esatto?
Io personalmente ripartisco in parti uguali il punteggio e avviso gli alunni che devono svolgere solo cinque quesiti e che non ne accetto un numero maggiore.

temi proposti

Inviato: lun 28 apr 2008, 21:20
da maramas
Salve a tutti,
ho proposto, come compito in classe, uno dei temi pubblicati su Archimede: il problema n.4 di Ferruccio Rohr. Credo che sia ben ponderato con le caratteristiche che da tempo chiediamo ad un tema d'esame: non banale, i vari punti sono indipendenti, le problematiche riguardano sia i programmi degli anni precedenti che quelle dell'anno in corso. Avendo svolto il compito in classe in due ore, ho affiancato solo due quesiti, che i ragazzi dovevano scegliere fra 4 proposti. Rimane il problema, non trascurabile, della valutazione.
Mi piacerebbe che, oltre alla discussione sui quesiti, si portasse avanti un analogo confronto sulle varie griglie di correzione che andiamo usando.
Io personalmente mi sono molto ispirata ai sugggerimenti dell'Isp. Giambò cercando di lavorare con un punteggio grezzo che viene solo alla fine converitto in voto, a seconda della scala di valutazione scelta.
A presto
Mara Massarucci

Inviato: gio 08 mag 2008, 16:21
da franced
Salve a tutti, personalmente mi sono piaciuti i problemi 1 e 14. In generale preferisco i problemi che hanno un contatto con il mondo reale, in quanto ritengo fondamentale la matematizzazione dei problemi.

Francesco Daddi

Inviato: dom 25 mag 2008, 7:27
da luigitomasi
franced ha scritto:Salve a tutti, personalmente mi sono piaciuti i problemi 1 e 14. In generale preferisco i problemi che hanno un contatto con il mondo reale, in quanto ritengo fondamentale la matematizzazione dei problemi.

Francesco Daddi


Si', d'accordo.
Ma questo aspetto quanto corrisponde ai programmi ufficiali
e a come viene insegnata mediamente la matematica al liceo scientifico
e all'orario che si ha effettivamente a disposizione nel liceo scientifico di ordinamento ?
Quasi per niente, mi sembra.
Si aggiunga che i libri di testo che vanno per la maggiore parlano poco del
"contatto con il mondo reale" della matematica.
A presto.

Luigi Tomasi

Inviato: dom 25 mag 2008, 19:26
da franced
luigitomasi ha scritto:
franced ha scritto:Salve a tutti, personalmente mi sono piaciuti i problemi 1 e 14. In generale preferisco i problemi che hanno un contatto con il mondo reale, in quanto ritengo fondamentale la matematizzazione dei problemi.

Francesco Daddi


Si', d'accordo.
Ma questo aspetto quanto corrisponde ai programmi ufficiali
e a come viene insegnata mediamente la matematica al liceo scientifico
e all'orario che si ha effettivamente a disposizione nel liceo scientifico di ordinamento ?
Quasi per niente, mi sembra.
Si aggiunga che i libri di testo che vanno per la maggiore parlano poco del
"contatto con il mondo reale" della matematica.
A presto.

Luigi Tomasi



Già, i libri di testo..
Famosa questione!

Non ho molta esperienza di insegnamento, ma per quello che ho visto non ci sono libri che mi convincono.

Inviato: mar 03 giu 2008, 9:50
da Massimo Gobbino
Giusto per chi non avesse visto gli articoli in questione (o per chi li volesse leggere a scocco :lol: :lol:), li allego qui sotto.
Tutti i commenti sono benvenuti. Bando alla timidezza! :lol: