Dimostrazione Heine-Cantor con Weierstrass SCI?

Calcolo differenziale e studio di funzioni in una variabile
Messaggio
Autore
C_Paradise
Affezionato frequentatore
Affezionato frequentatore
Messaggi: 53
Iscritto il: giovedì 23 ottobre 2014, 0:38

Dimostrazione Heine-Cantor con Weierstrass SCI?

#1 Messaggioda C_Paradise » martedì 9 giugno 2015, 21:13

Ciao! A lezione il professore accennava ad almeno altre due possibili dimostrazioni di Heine-Cantor oltre a quella per assurdo. Stavo provando a dimostrare il teorema utilizzando il fatto fondamentale che le funzioni semi-continue inf definite in un compatto ammettono per Weierstrass minimo.

Sia f : \left[a, b\right] \longrightarrow \mathbb{R} continua. Allora f è uniformemente continua in \left[a, b\right].

Per ipotesi f è continua in A=\left[a, b\right], ovvero:
\forall x \in A\ \forall \epsilon>0\ \exists \delta \equiv \delta_{x, \epsilon}>0\ \forall y \in \left[x-\delta, x+\delta \right] \cap A\quad |f \left( y \right) - f \left( x \right)| \le \epsilon

Fisso epsilon e considero \delta_x=\sup\left\{\delta>0 : \forall y \in \left[x-\delta, x+\delta \right]\cap A\quad |f \left( y \right) - f \left( x \right)| \le \epsilon \right\} osservo che non sto facendo sup di un insieme vuoto e inoltre il sup sta in R unito più infinito. Per ovviare al "problema" del possibile sup a più infinito definisco:

\delta\left(x\right)= \begin{cases}b-a & \delta_x=+\infty\\ \delta_x & \delta_x \in \mathbb{R}\end{cases}

CLAIM: \delta\left(x\right) è SCI

Sia x_0 \in A, fisso r>0 considero \inf\left\{\delta\left(y\right) : y \in \left[x_0-r, x_0+r \right]\cap A\setminus\left\{x_0\right\}\right\} dovrei avere che non appena r<\delta\left(x_0\right)\quad \forall y \in \left[x_0-r, x_0+r \right]\cap A \quad \delta\left(y\right)\ge \delta\left(x_0\right)-r da cui passando all'inf:

\inf\left\{\delta\left(y\right) : y \in \left[x_0-r, x_0+r \right]\cap A\right\} \ge  \delta\left(x_0\right)-r facendo il limite su r che va a 0 da destra:

\lim_{r \to 0^+}\inf\left\{\delta\left(y\right) : y \in \left[x_0-r, x_0+r \right]\cap A \right\}\ge  \delta\left(x_0\right) che modulo aver sbagliato dovrebbe essere equivalente al CLAIM.

Concludo usando Weierstrass SCI su \delta\left(x\right) e trovo fissato epsilon il delta richiesto dalla definizione di uniforme continuità.

È una dimostrazione valida? O in alternativa dove fa acqua? :roll:

Avatar utente
Massimo Gobbino
Amministratore del Sito
Amministratore del Sito
Messaggi: 1802
Età: 49
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2004, 20:00
Località: Pisa
Contatta:

Re: Dimostrazione Heine-Cantor con Weierstrass SCI?

#2 Messaggioda Massimo Gobbino » martedì 16 giugno 2015, 13:31

Mi sembra validissima. Forse, nella definizione di delta potresti fare il sup non su tutti i positivi, ma su tutti i positivi minori o uguali del diametro dell'insieme, sistemando così da subito la faccenda del + infinito. Tra l'altro, non serve essere su un intervallo, ma un compatto basta.

Ci sarebbe poi una terza dimostrazione di HC basata sul lemma del raggio magico. Fissato epsilon, per ogni punto x esiste un intornino di ampiezza opportuna in cui f dista da f del centro meno di epsilon/2, dunque la differenza tra i valori di f calcolati in due punti qualunque dell'intornino è sempre ... In questo modo ad ogni punto abbiamo associato un intornino aperto in cui bla bla bla e questi intornini costituiscono un ricoprimento aperto dell'insieme. Se l'insieme è compatto, il ricoprimento ha un raggio magico :D e se prendo due punti qualunque che distano meno del raggio magico ...


Torna a “Calcolo Differenziale in una variabile”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti