Esistono "cloni" del Prof. Gobbino?

... per tutto quello che non riguarda gli aspettici didattico-scientifici dei corsi in questione (da usarsi con parsimonia)
Messaggio
Autore
Fenshu
Nuovo utente
Nuovo utente
Messaggi: 2
Iscritto il: martedì 24 marzo 2015, 16:27

Esistono "cloni" del Prof. Gobbino?

#1 Messaggioda Fenshu » martedì 24 marzo 2015, 18:55

La domanda, in realtà, non è banale.

Il metodo usato dal prof. Gobbino per spiegare non è comune, soprattutto in ambito universitario dove (purtroppo) molti docenti sembrano essere costantemente sotto esame durante le lezioni, sembrano quindi che ripetino a se stessi ciò che sanno piuttosto di tramettere, e far comprendere, ciò che sanno al loro pubblico.

Vabbè, tornando alla domanda, conoscete quindi siti/professori che fanno un lavoro simile a quello del prof- Gobbino, in materie come FISICA e/o ELETTRONICA?
Se si, sareste così gentili da incicarli sul forum?

Spero che ce ne siano, altrimenti potremmo chiedere in coro al prof. Gobbino, cortesemente, di laurearsi in Fisica ed Elettronica e di procedere come per Matematica.... ovviamente senza fretta :lol: :lol: :lol:

Avatar utente
GIMUSI
Cultore della matematica di base
Cultore della matematica di base
Messaggi: 1102
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 0:30

Re: Esistono "cloni" del Prof. Gobbino?

#2 Messaggioda GIMUSI » domenica 5 aprile 2015, 12:42

qui in italia non mi risulta

molte università nel mondo hanno lanciato corsi in modalità OCW e/o MOOC con videolezioni, appunti ed esami a disposizione (MIT, NPTEL, DELFT, ecc.)

per i corsi MOOC (Massive On line Open Course) puoi dare un'occhiata alle piattaforme Coursera e Edx

in italia oltre allo storico Uninettuno (con corsi non sempre di grande qualità a mio parere) ha lanciato qualche corso in modalità MOOC anche il Politecnico di Milano
GIMUSI

Avatar utente
valerdp
Utente in crescita
Utente in crescita
Messaggi: 7
Iscritto il: giovedì 21 aprile 2016, 15:33

Re: Esistono "cloni" del Prof. Gobbino?

#3 Messaggioda valerdp » venerdì 22 aprile 2016, 16:54

Fenshu ha scritto:La domanda, in realtà, non è banale.

Il metodo usato dal prof. Gobbino per spiegare non è comune, soprattutto in ambito universitario dove (purtroppo) molti docenti sembrano essere costantemente sotto esame durante le lezioni, sembrano quindi che ripetino a se stessi ciò che sanno piuttosto di tramettere, e far comprendere, ciò che sanno al loro pubblico.

Io penso che la passione verso l'insegnamento sia qualcosa che non si possa imparare. Ma forse è possibile premiare determinati docenti e fare in modo che questi trasmettano la loro didattica ad altri.


Torna a “Altro...”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite