Confronto asintotico per serie a termini di segno non costante

Serie numeriche, serie di potenze, serie di Taylor
Messaggio
Autore
keine_ahnung
Utente in crescita
Utente in crescita
Messaggi: 10
Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2016, 19:34

Confronto asintotico per serie a termini di segno non costante

#1 Messaggioda keine_ahnung » venerdì 30 dicembre 2016, 16:41

Il motivo per cui la dimostrazione del criterio del confronto asintotico funziona solo per serie a termini positivi è chiaro; quello che non mi è molto chiaro è perchè il criterio (ovviamente con un altra dimostrazione) non funzioni anche per serie a termini di segno non costante. A livello intuitivo il criterio dice che le due serie (se il limite è un reale diverso da zero) si comportano allo stesso modo perchè è come se i termini di una fossero, almeno asintoticamente, uguali ai termini dell altra moltiplicati per il limite l. Perchè a livello intuitivo questo non succede per tutte le serie? Qualcuno può fornirmi un controesempio?

Avatar utente
Massimo Gobbino
Amministratore del Sito
Amministratore del Sito
Messaggi: 1782
Età: 49
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2004, 20:00
Località: Pisa
Contatta:

Re: Confronto asintotico per serie a termini di segno non costante

#2 Messaggioda Massimo Gobbino » sabato 31 dicembre 2016, 9:47

Osservazioni giustissime.

Quel controesempio è proposto come esercizio sull'eserciziario (alla sezione difficile "fare solo se ..."). In realtà poi quest'anno l'ho fatto pure a lezione, quindi basta cercare :mrgreen: :mrgreen:

keine_ahnung
Utente in crescita
Utente in crescita
Messaggi: 10
Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2016, 19:34

Re: Confronto asintotico per serie a termini di segno non costante

#3 Messaggioda keine_ahnung » sabato 31 dicembre 2016, 11:59

Grazie! Mi sa che allora ho seguito l'anno sbagliato, forse dovevo guardare le lezioni di quest'anno :D . Colgo l'occasione per farle anche gli auguri di buon anno.

Avatar utente
Massimo Gobbino
Amministratore del Sito
Amministratore del Sito
Messaggi: 1782
Età: 49
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2004, 20:00
Località: Pisa
Contatta:

Re: Confronto asintotico per serie a termini di segno non costante

#4 Messaggioda Massimo Gobbino » sabato 31 dicembre 2016, 12:16

keine_ahnung ha scritto:Mi sa che allora ho seguito l'anno sbagliato, forse dovevo guardare le lezioni di quest'anno


Beh, non è proprio così :wink: Ci sono esempi che si devono fare tutti gli anni, perché sono punti di passaggio obbligati; gli altri invece cerco di alternarli in modo da offrire altri punti di vista. Il consiglio è sempre quello di seguire per bene un anno, ma di controllare cosa accade in parallelo nelle corrispondenti lezioni degli altri anni.


Torna a “Serie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite