Massimo minimo funzione in due variabili con taylor

Calcolo differenziale, limiti, massimi e minimi, studio locale e globale per funzioni di più variabili
Messaggio
Autore
Avatar utente
AntonioC
Utente in crescita
Utente in crescita
Messaggi: 21
Iscritto il: sabato 3 settembre 2016, 18:05
Località: Livorno

Massimo minimo funzione in due variabili con taylor

#1 Messaggioda AntonioC » lunedì 5 settembre 2016, 18:09

Ciao a tutti

dalla funzione log(1+x^4+y^2) determino lo sviluppo di taylor di ordine 4:
x^4+y^2-(y^4)/2+o()
in (0,0) ho un punto stazionario, i coefficienti dei termini di primo grado sono nulli
per quanto riguarda la matrice hessiana associata ho solo il termine di y^2, il determinante è nullo, non posso dire niente.
Per sapere se ho un punto di max o di min in (0,0), studio lo sviluppo di taylor?

Grazie per l'attenzione :D :D :D :D
La radice della conoscenza è amara il frutto dolce

Avatar utente
GIMUSI
Cultore della matematica di base
Cultore della matematica di base
Messaggi: 1088
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 0:30

Re: Massimo minimo funzione in due variabili con taylor

#2 Messaggioda GIMUSI » lunedì 5 settembre 2016, 22:37

la quantità [math] è sempre positiva quindi direi che si tratta di un punto di minimo (locale nonché globale)
GIMUSI

Avatar utente
AntonioC
Utente in crescita
Utente in crescita
Messaggi: 21
Iscritto il: sabato 3 settembre 2016, 18:05
Località: Livorno

Re: Massimo minimo funzione in due variabili con taylor

#3 Messaggioda AntonioC » martedì 6 settembre 2016, 7:30

Giusto, ad occhio l'avevo visto, ma ho mancato di dire che l 'esercizio era sugli sviluppi di taylor, quindi mi chiedevo se era possibile determinare il minimo percorrendo questa strada oppure no
Grazie per aver risposto :D
La radice della conoscenza è amara il frutto dolce

Avatar utente
Massimo Gobbino
Amministratore del Sito
Amministratore del Sito
Messaggi: 1802
Età: 49
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2004, 20:00
Località: Pisa
Contatta:

Re: Massimo minimo funzione in due variabili con taylor

#4 Messaggioda Massimo Gobbino » martedì 6 settembre 2016, 21:14

AntonioC ha scritto:Giusto, ad occhio l'avevo visto, ma ho mancato di dire che l 'esercizio era sugli sviluppi di taylor, quindi mi chiedevo se era possibile determinare il minimo percorrendo questa strada oppure no


No, in quel caso Taylor non dice nulla. Gli esercizi su Taylor hanno anche come scopo quello di insegnare, o per lo meno far riflettere, sui casi in cui con Taylor non si può dire nulla. In generale è importante, dato uno strumento, saper riconoscere quando si può applicare e quando no.

Avatar utente
AntonioC
Utente in crescita
Utente in crescita
Messaggi: 21
Iscritto il: sabato 3 settembre 2016, 18:05
Località: Livorno

Re: Massimo minimo funzione in due variabili con taylor

#5 Messaggioda AntonioC » mercoledì 7 settembre 2016, 19:06

Grazie mille!!!!
La radice della conoscenza è amara il frutto dolce


Torna a “Calcolo Differenziale in più variabili”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite