Pagina 1 di 1

Eq. differenziali 4

Inviato: giovedì 28 gennaio 2010, 16:25
da m.moscadelli
non riesco proprio a districarmi in questi esercizi!
Il fattore integrante si può applicare a quelle di secondo e terzo ordine? se si, come?

Re: Eq. differenziali 4

Inviato: giovedì 28 gennaio 2010, 16:59
da Massimo Gobbino
m.moscadelli ha scritto:Il fattore integrante si può applicare a quelle di secondo e terzo ordine?

No.

Inviato: giovedì 28 gennaio 2010, 17:22
da m.moscadelli
ecco, allora mi devo rassegnare all'altro metodo :lol:

( :cry: )

Inviato: giovedì 28 gennaio 2010, 18:09
da selly
cosa non ti riesce???...a me le eq diff apparte le 2 mi sn venute quasi tt...se me le scrivi ti dico cm si fanno...:)

Inviato: giovedì 28 gennaio 2010, 19:37
da m.moscadelli
praticamente tutte escluse le prime due :cry:
se mi puoi spiegare la terza ed una a tuo piacimento di quelle del secondo ordine ti sono grato :D

Inviato: giovedì 28 gennaio 2010, 23:38
da selly
m.moscadelli ha scritto:praticamente tutte escluse le prime due :cry:
se mi puoi spiegare la terza ed una a tuo piacimento di quelle del secondo ordine ti sono grato :D

Allora la 3:
a(t)= sint ,b(t)=sin 2t
A(t)=-cost
moltiplichi a dx e sx per e^(-cosx)
così a sx ti trovi una derivata
allora calcoli l'integrale a dx e trovi y(t)
e trovi c per y()=0.

poi ti spiego il 6):
risolvi l'eq.omog.ass:x^2-x-2=0,
trovi la sol.eq.omog.ass:ae^(2t)+be^(-t)
poi cerchi a tentativi la sol della non omogenea, tentativo:y(t)=at^2+bt+c
e calcoli y'(t) e y''(t) e li sostituisci nelleq.diff.
dopodicè risolvi il siatema e trovi a, b e c.
così hai trovato la sol generale!!

...nella 4e5 delle diff 2 dop l'integrale non riesco ad andare avanti... :?:
cmq ma te i num complessi 6 e 7 li hai fattti??

Inviato: venerdì 29 gennaio 2010, 11:30
da m.moscadelli
i complessi 6 li ho iniziati ma non finiti...i 7 niente...
comunque per le differenziali 2 n°4-5:
calcolato l'integrale (che dovrebbe venirti -1/log(y)=t+c) ricavi la y, ovvero cambi segno e ribalti il tutto fino ad ottenere log(y)=1/(c-t) (la c non la cambi di segno perchè tanto è una costante quindi o negativa o positiva non ci interessa) e ora fai e-alla ottenendo y=e^...
a sto punto imponi la condizione iniziale: e^...=e ed eguagli gli esponenti :wink:

Inviato: venerdì 29 gennaio 2010, 11:43
da m.moscadelli
selly ha scritto:
m.moscadelli ha scritto:praticamente tutte escluse le prime due :cry:
se mi puoi spiegare la terza ed una a tuo piacimento di quelle del secondo ordine ti sono grato :D




risolvi l'eq.omog.ass:x^2-x-2=0,
trovi la sol.eq.omog.ass:ae^(2t)+be^(-t)


un'altra cosa, i coefficenti dell'equazione omogenea associata come si trovano? sono gli stessi del sistema dell'equazione non omogenea?

Inviato: venerdì 29 gennaio 2010, 12:17
da selly
m.moscadelli ha scritto:
calcolato l'integrale (che dovrebbe venirti -1/log(y)=t+c) ricavi la y,

un'altra cosa, i coefficenti dell'equazione omogenea associata come si trovano? sono gli stessi del sistema dell'equazione non omogenea?

l'integrale l'avevamo ftt insieme quel giorno a pisa ma veniva
1/2 log log^3y=t+c... :?:

no...per trovare i coeff dell'omog ass sai che f(0)=0 e f'(0)=0

Inviato: venerdì 29 gennaio 2010, 13:14
da m.moscadelli
bo non ricordo :lol: l'integrale in questione si fa per sostituzione x=log(y), vedrai che poi ti risulterà facile...

ps: mi puoi far vedere i passaggi per trovare i coefficenti :oops:

Inviato: venerdì 29 gennaio 2010, 13:40
da selly
l'ho fatto così e alla fine mi viene 1/2 log(x*sqrt(x))....
x=log^2 y , 1/2log(x*sqrt(x))=log(log^3)....

per trovare i coefficienti devi fare un sistema mettere le con f(0)=0 e f' (0 )=0...cioè nell'eq che hai trovato metti tutte le t =0

Inviato: venerdì 29 gennaio 2010, 16:26
da m.moscadelli
mmm c'è un pò di confusione...
poni x=log(y) da cui dx=1/y dy; così ti ritrovi ad integrare 1/x^2, che è -1/x; a questo punto al posto di x ci metti log(y) e continui come spiegato nel post sopra :D

Inviato: venerdì 29 gennaio 2010, 17:07
da selly
m.moscadelli ha scritto:mmm c'è un pò di confusione...
poni x=log(y) da cui dx=1/y dy; così ti ritrovi ad integrare 1/x^2, che è -1/x; a questo punto al posto di x ci metti log(y) e continui come spiegato nel post sopra :D


non è che c'è confusione è che l'integrale me l'avevi fatto tu dunque nn l'ho riprovato a fare dato che pensavo fosse giusto....dopo lo rifaccio. :wink: ... sei riuscito a trovare a e b???

Inviato: venerdì 29 gennaio 2010, 18:29
da m.moscadelli
fidarsi è bene non fidarsi è meglio :roll: :lol: :twisted: